Calvizie o perdita stagionale dei capelli?

Calvizie o perdita stagionale dei capelli?

“Aiuto mi cadono i capelli!”.

Almeno una volta nella vita tutti abbiamo pronunciato questa terrificante frase

Sappiamo che la perdita, in condizioni normali, è fisiologica e anche stagionale, ma nello stesso tempo un enorme punto di domanda si palesa: ricresceranno?

-Il 90 – 95 per cento dei capelli di una persona in buona salute è sempre in fase di crescita.      
-Il 5 – 10 per cento, invece, non è attivo ed è pronto a cadere. Ma per fortuna, i follicoli capillari sono indipendenti l'uno dall'altro e ciò fa sì che i nostri capelli non cadano tutti in una volta ….salvo eccezioni (alopecia areata). 

 

Che sia leggera o accentuata, in fase iniziale o presente da anni, la caduta dei capelli preoccupa ognuno di noi, mina la fiducia in noi stessi, nel nostro potere di seduzione, un’offesa alla femminilità o alla virilità. Nella vita di tutti i giorni può diventare un'ossessione.

 

Perdere i capelli soprattutto nella stagione autunnale è un fenomeno coerente con i ritmi della natura.

Con l’arrivo dell’autunno infatti la stagione si abbassano le temperature così gli organismi animali e vegetali rispondono con forme di adattamento analoghe:

-gli alberi rilasciano le foglie
-gli animali cambiano il pelo
-gli esseri umani perdono i capelli.

 

Questo comune fenomeno di “caduta” avviene per cause ancora non del tutto chiare:

-c’è chi lo riconduce ad una semplice eredità genetica di “muta” del pelo dei mammiferi
-alcuni studiosi ritengono sia dovuto alla variazione del rapporto fra ore di luce e ore di buio, che incidendo sull’equilibrio ormonale, causerebbe la perdita anticipata dei capelli
-altri ancora propongono una spiegazione più psico-sociologica indicando il ritorno allo stress del lavoro, ritmi frenetici, smog delle città, ecc.. l’aumento della caduta dei capelli.

 

In ogni caso i capelli hanno un loro ciclo di crescita (2-6 anni) e si rinnovano una ventina di volte nell’arco di vita di un individuo. Questo significa che ogni capello cade e ricresce circa 20 volte prima di andare incontro ad atrofia totale nel follicolo pilifero.

 

 

Come capire se la perdita dei capelli è un problema?

 

Normalmente si perdono dai 30 agli 50 capelli al giorno. Se cadono più di 50 capelli e il fenomeno si protrae per lunghi periodi, oltre i 6 mesi, potrebbe trattarsi di una caduta progressiva, soprattutto se il diradamento è localizzato su:

 

per gli uomini

la sommità della testa, i due lobi frontali e la tonsura

 

per le donne

la sommità del capo e le zone temporali

Esiste una soluzione per contrastare la caduta dei capelli?

 

Trattamento anticaduta

 

Leave a Reply

All fields are required

Name:
E-mail: (Not Published)
Comment: