Come preparare i capelli al sole

Come preparare i capelli al sole

Perché è utile preparare i capelli al sole e al caldo?

Durante i mesi invernali i nostri capelli sono stati messi a dura prova, hanno dovuto affrontare temperature anche molto rigide, vento, neve, ambienti chiusi e poco ossigenati. Gli sbalzi di temperatura rappresentano per i nostri capelli una fonte di stress così come il passaggio dall’inverno alla bella stagione alla quale sono associate poi tutta una serie di pratiche e attività. Il sole è un toccasana per il nostro organismo, ma pelle e capelli devono essere ben protetti per trarne tutti i benefici. In particolare è consigliato eseguire un trattamento che prepari i capelli agli effetti dei cambiamenti climatici, nutrendoli con i giusti elementi. In questo modo riusciranno anche a sopportare meglio trasformazioni di look (tinte, decolorazioni, piastra, mèches, permanente) tipici dei cambi di stagione, salvaguardando la loro bellezza e mantenendo più a lungo i risultati del trattamento dal parrucchiere.

Cosa possiamo evitare con un trattamento preventivo?

Il caldo, la salsedine, il sole, l’aria condizionata possono indebolire la nostra chioma che così assume l’odiato effetto paglierino. Queste condizioni inoltre facilitano lo scaricamento del colore e rendono i capelli opachi, spenti. Quindi un buon trattamento preventivo, a cui far seguire una routine di mantenimento, aiuterà a preservare la bellezza e la salute della nostra chioma.

 

Quale dovrebbe essere la routine preventiva?

1)    Difendere i capelli dal sole con cappelli o fazzoletti.

2)    Cercare il più possibile di asciugare i capelli in modo naturale, altrimenti applicare sempre un prodotto per proteggerli dal calore di phon e piastra.

3)    Utilizzare uno shampoo nutriente e alla cheratina.

4)    Dopo lo shampoo applicare una crema balsamo, per districare e sciogliere i nodi. Utile anche per evitare che si formino depositi di calcare sul capello.

5)    Fare una maschera ristrutturante una volta alla settimana.

6)    Trattare i capelli almeno ogni due settimane con un prodotto che aiuti a mantenere l’integrità dello stelo, rispristini gli strati di cheratina e che produca un vero e proprio effetto lifting.

 

Quando iniziare e per quanto tempo?

Il trattamento va iniziato subito e portato avanti anche durante tutta l’estate, alternandolo eventualmente ad altri trattamenti più mirati a seconda dei casi.

Cosa propone Science?

Trattamento Protettivo alla Keratina.

L’innovativo Sedacomplex, protagonista di questo trattamento Science, è un concentrato di elementi che agisce sia sulla superficie del capello, per combattere l’azione dei trattamenti chimici e degli agenti atmosferici, sia all’interno del capello, per contrastare gli effetti dell’invecchiamento.

Grazie alla formulazione di questo prodotto in fiale, le sostanze in esso contenute vengono immesse direttamente nel capello per correggerne gli inestetismi, restituendo al capello ciò che biologicamente perde negli anni.

La Cheratina utilizzata è di altissima qualità con catene di aminoacidi identiche a quelle dei capelli, infatti ristabilisce la struttura 3D della cheratina a triplice elica ridonando densità e resistenza. 

Il Trattamento Protettivo alla keratina in fiale ha due modi d’uso:

Come protezione totale: da utilizzare prima dei trattamenti tecnici scopri di più

Come ristrutturante: da utilizzare dopo lo shampoo Trattante Nutriente scopri come 

L’uso costante migliora flessibilità, tono e corposità dei capelli rendendo più luminoso il colore e più morbida la permanente.

In sei settimane ripara i danni visibili dei capelli.

Leave a Reply

All fields are required

Name:
E-mail: (Not Published)
Comment: